Gopher

Uno strumento che permette di accedere facilmente alle risorse di Internet presentandole sotto forma di menu organizzati a struttura gerarchica. Le voci del menu contengono collegamenti ad altri documenti, a motori di ricerca oppure a servizi informativi. facile da usare perchè la sua interfaccia rimane sempre la stessa indipendentemente dai servizi a cui fa riferimento. L'insieme di tutte le risorse accessibili su Internet per mezzo di questo particolare protocollo viene denominato Gopherspace (spazio Gopher) e costituisce un elemento separato e periferico rispetto allo spazio World Wide Web vero e proprio dove viene invece usato il protocollo HTTP (HyperText Transfer Protocol) per costruire collegamenti ipertestuali diretti tra i vari documenti, con visualizzazione grafica dei collegamenti e degli oggetti che compongono il documento. in ogni caso possibile esplorare lo spazio Gopher usando un comune browser per World Wide Web.Le sue specifiche sono riportate nell'RFC 1436 stilata da autori vari presso l'Università del Minnesota nel marzo 1993 come formato finale delle specifiche di un documento già pubblicato dalla stessa università nel 1991.Il protocollo è semplicissimo: il client si collega al server Gopher inviandogli una riga di testo (selector) che potrebbe anche essere vuota. Il server risponde con un blocco di testo terminato con un punto fermo posizionato da solo su una riga a sè stante, dopo di che chiude la connessione. Non viene tenuta traccia in alcun modo della sessione in corso.Durante la connessione usa la well known port numero 70.

Glossario dei termini dell'informatica a cura di Roberto Mazzoni
Tutti i diritti riservati